Da big data alcuni geni tumori, studio

L'analisi di big data è stata usata anche nella lotta contro i tumori, applicata al Cancer Genome Atlas, il più grande database mondiale di dati oncologici, e un gruppo di ricerca internazionale è riuscito a identificare i geni chiave associati a diverse patologie, isolando anche alcune delle principali funzioni biologiche coinvolte. Lo rende noto il team dell'Università di Bologna che ha partecipato allo studio, pubblicato su Nature Communications ("Network integration of multi-tumour omics data suggests novel targeting strategies") insieme a ricercatori della Northeastern University (Usa) e della Universidade Federal de Santa Maria (Brasile). Dall'innovativo metodo di analisi, affermano, potrebbero arrivare nuove terapie farmacologiche antitumorali mirate. Sono state considerate 11 diverse tipologie di tumore, estraendo i dati genetici e fenotipici di quasi 2.400 pazienti. Le informazioni sono state poi mappate su una rete di circa 800 geni già noti per il loro ruolo nei meccanismi tumorali.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Fiorano Modenese

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...